Losone

Losone

Losone si trova nel Cantone Ticino, al Sud delle alpi svizzere ed è comodamente raggiungibile sia con i mezzi di traporto pubblici che con i mezzi di trasporto privati. Tramite le varie funzioni del portale “map-search.ch”  è possibile visualizzare e localizzare nel contesto geografico locale, regionale e svizzero qualsiasi via del Comune di Losone.

Il Comune di Losone è servito dalle seguenti linee urbane:

Per maggiori informazione e tariffe, consultare il sito della comunità tariffale Arcobaleno.

Il sito  http://www4.ti.ch/index.php?id=25101 permette di trovare facilmente le informazioni necessarie per utilizzare i mezzi di trasporto pubblici: treni, autobus, battelli, funicolari e gli impianti turistici di risalita del Cantone Ticino e della Mesolcina; contiene l’intera rete di trasporto, i percorsi e gli orari delle linee e delle singole fermate.
ago
7
mer
2013
Dance Camp 2013 @ La Fabbrica
ago 7 – ago 10 all-day

Dance Camp 2013

8/9/10/11 agosto 2013
Centro Culturale La Fabbrica – Losone (CH)

Dance Camp 2013
a cura di Fondazione La Fabbrica e LitroCentimetro
con Elisabeth Waterhouse, Margarita Kennedy e Filippo Armati

Dance Camp è una summerclass di tecnica e creazione di danza condotta da coreografi internazionali riconosciuti. Facendo riferimento alla teoria di analisi del movimento di Rudolf Von Laban, si scopre una “dimensione di danza” che, anche in chiave terapeutica, dona piacere e che appaga la persona: si parte dal movimento naturale e attraverso lo studio degli elementi base del linguaggio della danza e si arriva al proprio movimento danzato. Per quattro giorni Elisabeth Waterhouse, Margarita Kennedy e Filippo Armati offriranno corsi di tecnica e creazione in danza per danzatori professionisti. Liz Waterhouse è una danzatrice della Forsythe Company, insegnerà principi di Forsythe Improvisation Strategies.

Beyond The Body Workshop
con Liz Waterhouse

Se il tuo corpo fosse uno strumento, come lo ascolteresti e come suonerebbe? Quali sono i limiti del corpo come metafora di oggetti? Lavorando come danzatrice per la Forsythe Company e in seguito al mio recente studio nel metodo GYROTONIC®, questo workshop rifletterà con il modo con cui pensiamo al nostro corpo, riferendosi alle esperienze del movimento e lavorando sulla consapevolezza nella sensazione, nel pensiero e nell’intenzionalità. Pensando il corpo i parti sarà bilanciato a relazioni connettive e altri tipi di organicità – specialmente spirali e catene energetiche. Le lezioni verranno costruite con un riscaldamento che si svilupperà maggiormente verso improvvisazioni guidate.

Quantum Technique
con Margarita Kennedy e Filippo Armati

Margarita Kennedy e Filippo Armati insegneranno principi di Quantum technique, una tecnica che i due coreografi hanno sviluppato nella loro ultima creazione che si basa su isolazione dei movimenti, composizione istantanea, consapevolezza del corpo e possibilità di comporre istantaneamente con continuità. Hanno sviluppato degli strumenti che aiuteranno i danzatori a imparare i principi di base della tecnica Quantum velocemente. Una volta imparati i principi base, lavoreremo a livello mentale e immaginativo, durante il movimento, con variazioni sui tradizionali concetti di spazio e tempo.

Biografie:

Elizabeth Waterhouse è una danzatrice, una performer, un’autrice, un’insegnante e una ricercatrice. Oltre a lavorare con la Forsythe Company, é stata consulente per i progetto interdisciplinari Synchronous Objects and Dance Engaging Science, pubblicando articoli e testi in libri e giornali. In qualità di drammaturga e assistente alla produzione di Forsythe ha collaborato a Sider (2011) e al progetto di Musica e Teatro Josefine (2012) in Krefeld. Come coreografa ha recentemente creato Don’t Play! per la Schaubühne Lindenfels in Lipsia (2013). Molto attiva come insegnante e ricercatrice, Liz è stata consulente all’accademia di danza Paulucca nel 2012 per il progetto InnoLernenTanz e ha collaborato a progetti come Tanzlabor21 e the HfMDk a Francoforte, TanzNetzDresden, all’università di Stamford e alla Facoltà di danza di Roma, oltre ad altri porgetti. Queste ricerche si sono sviluppate in altri metodi di allenamento e pratiche, che includono strength training,dance medicine, core integration (certificato nel 2010 nel Pilates Mat at the Kane School), oltre al GYROTONIC® method (che otterrà nel 2014).

Margarita Kennedy – ha un diloma BA in danza e coreografia ottenuto al ArtEZ Hoogeschool voor de Kunsten in Arnhem in Olanda. Ha danzato con coreografi internazionale come Roberto Zappalà e Ann van den Broek. Dal 2006 realizza lavori propi in collaborazione con diversi istituti: Tanzhaus Zürich / Korzo Produktiehuis Den Haag, Lantaren Venster Rotterdam / Teatro Foce Lugano. Al momento vive a Basilea dove lavora come danzatrice, pedagoga e collabora con artisti di altre discipline artistiche. Recentemente ha creato il trio Hirschfeld- dreamers sometimes remember, il Solo Il cielo, gli alberi, la pelle e tu e in collaborazione con Filippo Armati il duo Quantum.

Filippo Armati – originario di Bellinzona (Svizzera italiana) è laureato in studi culturali all’università di Bologna (MA), ha inoltre studiato danza e fatto ricerca al Laban Centre di Londra e al corso di ricerca Ex.er.ce di Montpellier (corso guidato da Xavier Le Roy). Ha lavorato come danzatore e performer per diverse compagnie in diversi paesi (Felix Ruckert, Nir De Volff, Heike Henning, Cathy Sharp, tra le altre), e produce lavori suoi dal 2003 (Tc-No, Indancities, My Life as an Art Piece, Illegal Art, Quantum – alcuni dei suoi lavori più rappresentati). Con Quantum ha sviluppato assieme a Margarita Kennedy dei nuovi concetti sul movimento e stanno attualmente ancora lavorando allo sviluppo di queste idee che hanno presentato nel loro primo lavoroQuantum. Una seconda fase del lavoro seguirà presto. Nel 2010 fonda Performa, un festival di arti performative che si svolge ogni anno a Losone (Svizzera italiana).

Info e iscrizioni
Il Camp  sarà organizzato presso il centro culturale La Fabbrica in Losone, con possibilità di alloggio.
Numero di posti limitato
http://campodanza.wordpress.com
ott
2
mer
2013
Performa Festival 2013 @ Losone
ott 2 – ott 4 all-day

Performa_Festival2013

3/4/5 ottobre 2013
Losone, Locarno, Bellinzona

Performa Festival è arrivato alla sua quarta edizione! Il festival che promuove la creatività, dando rilevanza alle arti sceniche, ha ottenuto riconoscimenti importanti e si profila nel panorama culturale ticinese come una delle manifestazioni più effervescenti e dinamiche. Quest’anno moltissimi gli artisti che si esprimeranno in questa piattaforma, mettendo in gioco la loro fantasia con la complicità e l’entusiasmo del pubblico.

Spettacoli, installazioni, performance urbane, concerti, video invaderanno Losone, ma anche Locarno e Bellinzona per un evento che si preannuncia stimolante, coinvolgente e spettacolare.

A Bellinzona, Giovedì 3 ottobre, l’anticipazione! Dalle ore 19.00, in collaborazione con la storica Osteria dello Zoccolino ci sarà un simpaticissimo concerto , tutto da scoprire. A seguire, in collaborazione con il Teatro Sociale, andrà in scena lo spettacolo del gruppo Barokthegreat: una sfida al movimento e al ritmo, una sfida alle percezioni.

Venerdì 4 Ottobre dalle 19.00 avrà luogo l’inaugurazione vera e propria del festival in quella che è la sua sede storica, La Fabbrica di Losone. Il vernissage vedrà coinvolti gli artisti visivi Hector Mamet, Veronica Tanzi, Elisa Bollazzi e Laura Solari, che invaderanno gli spazi della struttura con le loro opere/installazioni. Il concerto del trio Pervanger, Colatrella, Lupazzi, allieterà la serata sulle note di un sound Bossanova. Il collettivo basilese Inouite coinvolgerà spettatori singoli in un’installazione interattiva che mette in gioco il proprio destino. Si potrà fin da subito seguire anche il progetto La danza in 1 minuto, un progetto video molto creativo, a cura dell’associazione Coorpi – Coordinamento Danza Piemonte. A partire dalle ore 21.00 andrà in scena Tanzfaktor, una piattaforma svizzera di pezzi brevi che circuita in grandi manifestazioni di città svizzere di cui Losone sarà l’unica tappa nella Svizzera italiana.

Sabato 5 Ottobre altre numerose sorprese: si inizia con la performance del compositore Gabriele Marangoni che, assieme ad altri nove musicisti e un direttore d’orchestra, coinvolgerà un coro di cento e più volontari, che, attraverso una partitura intuitiva da lui creata, saranno protagonisti del concerto in Piazza Grande a Locarno. Dalle 17.30 ci sarà la possibilità di partecipare ad un workshop sui sensi tenuto da Bhakti Ananda.

L’artista Francesca Cola inviterà fino a tre spettatori in una performance sensuale che metterà a dura prova la resistenza dei partecipanti. La sua performance è il risultato di un percorso di scambio di metodi e prassi fra coreografi svizzeri e italiani nell’ambito del progetto PerCorpi Visionari (PO Italia -Svizzera 2007-2013 / Fondo Europeo di sviluppo regionale), percorso inaugurato nel corso del festival La Piattaforma – a Torino nel mese di luglio scorso.

I concerti dei Mandrake e dei News for Lulu, gruppi emergenti lombardi, organizzati in collaborazione con Risonanza Rec e il Comune di Losone, invaderanno con sound folk, rock e funk l’Osteria La Fabbrica. A seguire le performance di Sarah Waelchli e Giorgia Nardin che prenderanno in prestito le menti degli spettatori, per stimolarle all’interno di itinerari diversi, garantite dalla genialità di queste due giovanissime autrici. Chiacchiere e musica all’Osteria riuniranno artisti e pubblico in un momento di scambio.

Domenica 6 Ottobre un workshop di yoga pomeridiano riunirà creativi e curiosi, per un momento di rilassamento fisico e mentale, con Bhakti Ananda. Francesca Cola sfiderà ancora un secondo giorno gli spettatori in cerca di emozioni. Dalle 17.00 ricco programma con le giovani autrici Svizzere Sarah Lerch, Margarita Kennedy e la ticinese Francesca Sproccati che propongono brevi performance molto originali e diverse tra loro. In seguito, il gruppo losonese Eleonore quartet ci porterà nel suo mondo musicale folk e funky, sull’ondata del successo ottenuto a Palco ai Giovani 2012.

E per non concludere, a partie dalle ore 21.00 circa, Myyyystick Barritoooo!! Sull’onda del successo dell’anno scorso e delle innumerevoli presenze sceniche in manifestazioni diverse nella Svizzera italiana, Performa celebra un artista regionale eclettico e energetico, che con il suo buonumore e stile, fa impazzire le folle di buon umore!

La partecipazione attiva del pubblico è richiesta da subito! Chi volesse partecipare al concerto in Piazza Grande a Locarno, sabato 5 Ottobre dalle 16.00, può contattare Gabriele Marangoni scrivendo a pushkunst@gmail.com .

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito web www.performa-festival.ch oppure l’indirizzo www.lafabbrica.ch

ago
11
lun
2014
Crogiolo Primitivo – Esito performativo @ Fabbrica di Losone
ago 11 – ago 29 all-day

Residenza Estiva PerCorpi Visionari

29 agosto 2013
Centro Culturale La Fabbrica – Losone (CH)

Crogiolo Primitivo – Esito performativo

Risultato finale del percorso artistico fatto dai giovani, italiani e svizzeri, che hanno preso parte a Crogiolo Primitivo, la residenza estiva del progetto PerCorpi Visionari, organizzata a La Fabbrica di Losone (CH) da LitroCentimetro e Associazione Didee.  L’evento del collettivo Artisti di confine si tiene venerdì 29 agosto alle ore 21,30 negli spazi di via Locarno 43 a Losone.

I sette giovani artisti sono stati seguiti dai coreografi e performer Filippo Armati, Marco Berettini, Jan Ritsema e Cuqui Jerez.

Per informazioni sulla residenza estiva clicca qui

Contatti

La Fabbrica
info@performa-festival.ch
www.lafabbrica.ch

Associazione Didee – arti e comunicazione
M +39 339 6065349 – m. +39 347 2487314
didee@corpivisionari.eu
Pagina Facebook La Piattaforma Teatrocoreografico

http://crogioloprimitivo.tumblr.com

Residenza Estiva PerCorpi Visionari @ La Fabbrica
ago 11 – ago 29 all-day

Crogiolo Primitivo

11 – 29 agosto 2013
Centro Culturale La Fabbrica – Losone (CH)

Residenza Estiva PerCorpi Visionari
idea di Filippo Armati
organizzata da LitroCentimetro e Associazione Didee
nell’ambito del progetto PerCorpi Visionari

Si svolgerà a La Fabbrica di Losone (CH) dal 11 al 29 Agosto 2014 la Residenza Estiva PerCorpi Visionari, un progetto ideato da Filippo Armati, organizzato da LitroCentimetro di Bellinzona (Canton Ticino) e Associazione Didee di Torino (Piemonte).

Espressione significativa della cooperazione transfrontaliera Italia – Svizzera nell’ambito del progetto europeo PerCorpi Visionari, la residenza estiva ospiterà 6 giovani coreografi (3 svizzeri e 3 italliani) che per tre settimane ospiterà giovani coreografi svizzeri e italiani, che per tre settimane avranno la possibilità di svolgere un percorso di ricerca e scambio, lavorando a creazioni che potranno presentare il prossimo 3 ottobre all’interno del Performa Festival 2014.

I coreografi, invitati dai partner del progetto PerCorpi Visionari, beneficeranno di ampi spazi in cui lavorare. E durante la loro residenza saranno seguiti dagli esperti e coreografi performer come Jan RitsemaCuqui JerezMarco Berrettini e Filippo Armati che li accompagneranno nel processo creativo.

La residenza si svolgerà in 3 parti:

la prima settimana gli artisti avranno bisogno del tempo per conoscersi, per famigliarizzare con lo spazio e per cominciare a riflettere sul tipo di lavoro che intendono sviluppare. La modalità di lavoro dovrà essere decisa democraticamente all’interno del gruppo: come lavorare, come utilizzare gli spazi e come collaborare. In effetti, i coreografi potranno decidere se lavorare assieme, se lavorare separatamente o in piccoli gruppi. In questa fase di lavoro i giovani saranno accompagnati dall’ideatore del progetto, il coreografo, ricercatore, programmatore e performer Filippo Armati;

- la seconda settimana, dopo un periodo di sperimentazione, i coreografi avranno definito una strategia di lavoro, probabilmente uno o dei gruppi di lavoro e cominceranno a delineare le modalità di sviluppo delle loro creazioni. Lo studioso, ricercatore, regista e coreografo Jan Ritsema potrà seguire il lavoro dei giovani coreografi interagendo con loro e portandoli a riflettere maggiormente sul loro operato creativo. interverrà durante la seconda settimana alcuni giorni anche il coreografo ginevrino Marco Berrettini.

- la terza settimana prevede lo sviluppo dei loro lavori che li porterà all’organizzazione di una prima presentazione parziale di quanto fatto durante la residenza. In questa terza settimana saranno seguiti dalla studiosa, ricercatrice, coreografa e performer Cuqui Jerez. Venerdì 29 agosto è prevista la presentazione del periodo di residenza aperta al pubblico, con i risultati in progress ottenuti. Corsi di Pilates con Milena Jotti la mattina.

Per la partecipazione alla residenza, si richiede la comprensione dell’inglese.

 

Jan Ritsema – ha diretto vari teatri bergi e olandesi quali Toneelgroep Amsterdam, Het Werkteater, Het Nationale Toneel, Mug met de gouden Tand, ‘tBarre Land, Maatschappij Discordia, Het Kaaitheater and Dito Dito performances variando da repertori classici (Marlowe, Mishima, Koltes, Shakespeare, Heiner Müller, Elfriede Jelinek, Rene Pollesch), drammi storici (James Joyce, Virginia Woolf, Henry James, Rainer Maria Rilke) e performances in collaborazione con compositori, danzatori e artisti. Nel 1978 ha fondato la casa d’edizione International Theatre Bookshop con la quale ha pubblicato oltre 300 libri su teatro, danza e cinema. Come performer ha creato dei lavori in collaborazione con Jonathan Burrows, Bojana Cvejić, Boris Charmatz e Meg Stuart, tra gli altri. Ritsema ha insegnato indistintamente in diverse scuole per attore o regia in Olanda e Belgio e accademie estive in tutta Europa. Tra il 1990 e il 1995 è stato insegnante alla Rijksacademie ad Amsterdam. Insegna regolarmente a P.A.R.T.S, la scuole di danza contemporanea di Anne Teresa De Keersmaeker, dalla sua fondazione. Nel 2006 ritsema crea il PerformingArtsForum (PAF) in un vecchio convento vicino alla città di Reims (in Francia), uno spazio per residenze e formazione per sperimentare altri modi di produrre e sviluppare lavori performativi e per ripensare alla pedagogia in arti performative. Maggiori info www.pa-f.net .

 Cuqui Jerez – è un’artista coreografo e performer. È nata nel 1973 a Madrid. Vive e lavora tra Madrid e Berlino. Ha studiato danza a Madrid e New York. Nel 1990 si è diplomata al conservatorio di musica e danza a Madrid. Dal 1990 ha lavorato come danzatrice e performer per diverse compagnie, film e produzioni. Nel 1995 ha iniziato a sviluppare il suo lavoro. Ha creato le seguenti produzioni: Me encontraré bien enseguida solo me falta la respiración (1995), Dígase en tono mandril (1996), Hiding Inches (1999), A space odyssey (2002) (2001), The Real Fiction (2005); The Rehearsal (2007) as part of the project The Neverstarting Story in collaboration with Maria Jerez, Cristina Blanco and Amaia Urra; The Croquis Reloaded (2009);  The Nowness Mystery (2011) and Crocodiles and Alligators (2012). I suoi spettacoli sono stati presentati in diversi festival e teatri in Europa, USA e America Latina. Dal 2010 collabora insegnando al Master MA in Performing Arts Practice and Visual Culture a Madrid. Nel 2010 ha co-redatto con Victoria Perez Royo Cairon 14, Journal of Dance Studies. Co-dirige con Juan Dominguez, Maria Jerez e Luis Urculo Living Room Festival a Madrid. Maggiori info www.cuquijerez.com .

 Marco Berrettini - Son intérêt pour la danse commence en 1978, quand il gagne le championnat allemand de danse Disco. Après le baccalauréat, il commence sa formation professionnelle de danseur; tout d’abord à la London School of Contemporary Dance, puis est diplômé de la Folkwangschulen Essen, sous la direction de Hans Züllig et Pina Bausch. Là-bas, il développe son intérêt pour le Tanztheater et débute comme chorégraphe avec le solo Le Père Noël lubrique. En 1988, il signe un contrat comme interprète avec une compagnie de danse parisienne. À côté de son travail pour le chorégraphe marseillais Georges Appaix, il crée ses propres pièces. En 1999 le Kampnagel de Hambourg produit son spectacle  MULTI(S)ME . Depuis, Marco Berrettini a produit une quinzaine de spectacles avec sa compagnie. Avec Sturmwetter prépare l’an d’Emil, il gagne le prix ZKB au Theaterspektakel de Zürich. En 2004, No Paraderan voit le jour au Théâtre de la Ville à Paris. L’activité de Marco Berrettini s’étend de la performance dans un musée à la collaboration avec des réalisateurs de films, de l’installation avec des plasticiens au dîner avec des gens célèbres qui ne le connaissent pas. De 2004 à 2007, il dirige le département Danse de la HES à Lausanne.

 Filippo Armati - Dopo la laurea in Lettere e Filosofia all’università di Bologna, filippo svolge un progetto di ricerca commissionato dal FNS al Laban Centre di Londra, ammesso dopo selezione, ai corsi della prestigiosa accademia. Dal 2003 lavora con compagnie indipendenti in tutta Europa e produce le sue creazioni. Nel 2006 rappresenta la svizzera italiana alle Giornate di danza Svizzera e vince un premio per la sua creatività dalla Società Svizzera degli autori. Nel 2007 é ammesso ai corsi di ricerca Ex.Er.Ce a montpellier sotto la supervisione di Mathilde Monnier e Xavier Le Roy. Nel 2008 sviluppa un progetto di diffusione e sensibilizzazione delle performances al Cairo (Egitto), su mandato di Pro Helvetia. È in seguito incaricato a insegnare alla Supsi di Verscio (2008), ma se ne va in seguito a visione divergenti con alcuni insegnanti dell’istituto. Nel 2010 fonda il Performa, un festival di arti performative che si svolge a losone ogni Ottobre. Co-fonda la Fonderia e collabora alla realizzazione di eventi tra il 2010 e il 2012. Oltra a collaborare con altre compagnie, crea e produce dal 2003 oltre 12 lavori coreografici, rappresentati sia in Svizzera che all’estero.

Contatti

La Fabbrica
info@performa-festival.ch
www.lafabbrica.ch

Associazione Didee – arti e comunicazione
M +39 339 6065349 – m. +39 347 2487314
didee@corpivisionari.eu
Pagina Facebook La Piattaforma Teatrocoreografico

ott
1
mer
2014
Performa Festival 2014 @ Lugano, Bellinzona, Locarno e Losone
ott 1 – ott 5 all-day

performa_2014_960x332

1 – 5 ottobre 2014
Lugano, Bellinzona, Locarno e Losone

Performa Festival 2014

 

Programma

Mercoledì 1 ottobre

Lugano
17.30 Nina Willimann – Cie trop cher to share – Prêt-à-s’asseoir – progetto urbano – centro Lugano
19.00 FULL SERVICE di e con Daniel Hellmann – all’esterno del Teatro Foce
21.00 Ivo Dimchev – P project – Studio Foce
22.00 Black Fluo in concerto – Studio Foce

Losone
dalle 20.00 alle 23.30 DRIVE IN – performance per uno spettatore all’interno di un auto – coll. Strasse
**(a intervalli di 45 min ca. su prenotazione – partenza dalla Fabbrica a Losone) 
Collettivo selezionato all’interno del progetto Trans-un network sulle performing arts tra Svizzera e Italia – all’interno del programma ViaVai
Blink Circus – si potrà visitare dalle 18.00 ogni sera alla Fabbrica di Losone

Luoghi vari
Collettivo Berta Koch – ogni giorno interventi non programmati durante il festival

Giovedì 2 ottobre

Bellinzona
17.30 Nina Willimann Cie trop cher to share – Prêt-à-s’asseoir – progetto urbano – centro storico Bellinzona
19.00 FULL SERVICE di e con Daniel Hellmann – centro storico Bellizona
20.00 Performance interattiva con il pubblico – Un acte serieux – Cie Nicole Seiler – Teatro San Biagio
20.45 Concerto gruppo Forse – Teatro San Biagio

Losone
dalle 20.00 alle 23.30 DRIVE IN – performance per uno spettatore all’interno di un auto – coll. Strasse**
Blink Circus – si potrà visitare dalle 18.00 ogni sera alla Fabbrica di Losone

Luoghi vari
Collettivo Berta Koch – ogni giorno interventi non programmati durante il festival

Venerdì 3 ottobre

Locarno
16.30 – Nina Willimann – Cie trop cher to share – Prêt-à-s’asseoir – centro Locarno
17.30 performance in città a Locarno
– “Con-Tatto” – compagnia Da-Motus!

Losone
19.00 vernissage arti visive con gli artisti Una Szeemann e Bohdan Stehlik, !Mediengruppe
Bitnik, Florence Jung, Berta Koch Kollectiv, Pascal Schwaighofer, invitati da Noah Stolz
– “la danza in 1 minuto” – progetto di video danza (Promosso da COORPI-Coordinamento Danza piemonte)
19.00 FULL SERVICE di e con Daniel Hellmann – La Fabbrica
19.00 concerto Lara Fillmore e Lupo Lupazzi – Osteria La Fabbrica a seguire concerto Fedora Saura – Osteria La Fabbrica
dalle 20.00 alle – 23:30 DRIVE IN – performance per uno spettatore all’interno di un auto – coll. Strasse**
21.00 Spettacoli organizzati in collaborazione con il progetto PerCorpiVisionari dal Piemonte Gruppo giovani coreogra-
 Ch/Ita residenza estiva PerCorpiVisionari – crogioloprimitivo.tumbrl.com
00:30 after party dal Mago, Ascona –per maggiori informazioni chiedere allo Staff
Blink Circus – 18°° alla Fabbrica di Losone

Luoghi vari
Collettivo Berta Koch – ogni giorno interventi non programmati durante il festival

Sabato 4 ottobre

Bellinzona
10.30 Nina Willimann – Cie trop cher to share Prêt-à-s’asseoir – progetto urbano – mercato Bellinzona
11.00 Performance in citta a Bellinzona “Con-Tatto” – compagnia Da-Motus! – Piazza Collegiata
19.00 Compagnie Sous Sous Chiffre – Peut-on être révolutionnaire et aimer les eurs? – Castelgrande – Bellinzona – progetto promosso in collaborazione all’interno del progetto di scambio ViaVai

Losone
19.00 Concerto Lonesome Southern Comfort Company – Osteria La Fabbrica
19.00 FULL SERVICE di e con Daniel Hellmann – La Fabbrica
21.00 300 grammi di cuore – di Cristina Zamboni – Sala Ampia La Fabbrica
22.00 I’LL BE YOUR MIRROR – di Francesca Cola – Sala Ampia La Fabbrica artista selezionata all’interno del progetto Trans-un network sulle performing arts tra Svizzera e Italia – all’interno del programma ViaVai
20.00 – 23:30 DRIVE IN – performance per uno spettatore all’interno di un auto – coll. Strasse**
23.00 Festa Performa 2014 – Dj Set
Blink Circus – si potrà visitare ogni sera dalle 18°° alla Fabbrica di Losone

Luoghi Vari
Collettivo Berta Koch – ogni giorno interventi non programmati durante il festival

Domenica 5 ottobre

Losone
Piattaforma Ticino – giornata con vari
lavori di artisti ticinesi
17.00 Solitudini di Giuseppe Asaro in
collaborazione con Luca Spadaro – Sala
Ampia La Fabbrica
17.30 VOC.solo – Compagnia AiEP con
Ariella Vidach e Claudio Prati – Sala
Ampia La Fabbrica
18.30 I hate this job di Ledwina Costantini
e Camilla Parini – Sala Ampia La
Fabbrica
19.00 FULL SERVICE di e con Daniel
Hellmann – La Fabbrica
19.00 Pascal Schwaighofer – lecture a
sfondo antropologico sulle api – Sala
Ampia La Fabbrica
20.00 Concerto Tatum G. Rush – Osteria
La Fabbrica
21.00 Alessandro Veletta alias Mistik
Barrito in The return of the jedy – Osteria
La Fabbrica
dalle 20.00 alle 23:30 DRIVE IN – performance
 per uno spettatore all’interno di
un auto – coll. Strasse**
Blink Circus – si potrà visitare ogni sera 
dalle 18.00 alla Fabbrica di Losone

Luoghi vari
Collettivo Berta Koch – ogni giorno
interventi non programmati durante il
festival

Tariffe spettacoli

Per gli spettacoli a Losone Fr. 25.-/ *15.-
Per gli spettacoli presso Teatro San Biagio e Teatro Foce incluso concerto Fr. 25.-/ *15.-
Concerti presso Teatro San Biagio e Studio Foce Fr. 5.-
**Per lo spettacolo del collettivo Strasse per uno spettatore Fr. 40.-/*25.- a persona
*Riduzioni: Infocard e Amici di Performa 50%; AVS/AI, apprendisti, studenti, disoccupati, professionisti dello spettacolo, artisti 25%. Mostrare i documenti alla cassa.

 Boxoffice

Vendita biglietti in loco
30 minuti prima dell’inizio della performance
Prenotazione biglietti
boxoffice@performa-festival.ch
Direttamente sul sito www.performa-festival.ch
Telefono: 079 768 37 82

Informazioni generali

www.performa-festival.ch
www.facebook.com/performafestival
info@performa-festival.ch
Telefono: 076 321 31 06