Il progetto

PerCorpi Visionari nasce come progetto di cooperazione territoriale tra Fondazione Teatro Coccia di NovaraAssociazione Didee – arti e comunicazione e COORPI – Coordinamento Danza Piemonte di Torino, Associazione LIS Lab Performing Arts di Meina (Novara) e i partner svizzeri Fondazione La Fabbrica di Losone e Associazione LitroCentimetro di Bellinzona. Il progetto si avvale inoltre del sostegno di Fondazione Piemonte dal Vivo e Fondazione Monte Verità di Ascona.

Lunar_Raffaele_Irace

In occasione dei cent’anni dall’arrivo di Rudolf von Laban su Monte Verità, ci interroghiamo sul senso profondo della ricerca artistica e in particolare su linguaggi che abitano territori ad alta densità visionaria, quali la danza e la performance. Soglie attraverso cui operatori e critici s’incontrano, artisti e territorio possono dialogare oltre le barriere d’identità, costume, età.

Dal 1913 Rudolf von Laban soggiorna con i suoi allievi a Monte Verità. Grazie alla sua figura innovativa di danzatore, pedagogo e teorico, le mitiche colline d’Ascona vedono la nascita di una pratica inedita, impregnata da una cultura visionaria che ha segnato indelebilmente il corso della danza e delle arti performative contemporanee. La ricerca di Laban, prendendo le distanze dalla danza accademica, ha tracciato un binomio simbolico indelebile tra pensiero/corpo in movimento e spazio naturale di azione dello stesso. Cent’anni dopo, il progetto muove dalla volontà di ri–costituire una comunità attiva in tale ambito nei territori delimitati a sud dalla città di Novara e dalle sponde novaresi del Lago Maggiore e a nord dalle sponde locarnesi, nel Canton Ticino. Una comunità che riattivi nel tessuto contemporaneo lo spirito rivoluzionario fondativo di quelle origini, indissolubilmente legate all’ambiente naturale circostante che lo ha generato e alimentato.

 Il progetto ha l’obiettivo ambizioso di far cooperare istituzioni ed enti di formazione; di generare connessioni tra artisti e pubblico; di riaccompagnare il corpo espressivo alla sua casa “naturale”; di costruire, infine, sui territori di riferimento un’autentica piattaforma creativa che incontri la cittadinanza e con essa si confronti. Tutto questo sotto la guida del Teatro Coccia e grazie all’esperienza e alla professionalità dei partner coinvolti.

 

Lucia De Rienzo
Project Manager
Antonella Cirigliano e Mariachiara Raviola
Direzione Artistica

 

Il progetto PerCorpi Visionari – percorsi sconfinanti tra danza e performance contemporanea è un progetto finanziato dal Programma Operativo  di Cooperazione Transfrontaliera ITALIA SVIZZERA 2007 – 2013 su Fondo FESR e da Regione Piemonte e Canton Ticino.