TOGETHER DANCING STRONG

Il Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera celebra laGiornata Europea della Cooperazione aNovara in collaborazione con il Teatro Coccia con due appuntamenti nel Cortile del Broletto, Via Fratelli Rosselli, 20. Domenica 20 Settembre 2015 alle 18 a Novara va in scena ”Together dancing strong: Aperitivo in Movimento”. La regia della performance è di Antonella Ciriglianoe Daria Tonzig, con DJ Faber, Giulio Olivero, Marialuisa Bafunno, performer piemontesi e svizzeri coordinati da Paola Colonna, Daniela Paci, Mariachiara Raviola e Filippo Armati. I video proiettati sono a cura di Cristiana Candellero e Lucia De Rienzo. Simulando una cena, verranno serviti aperitivi con incursioni di danza e proiezioni di filmati del contest La danza in 1 minuto. Lunedì 21 settembre alle 12.30 la Giornata della Cooperazione sarà celebrata con la presentazione della pubblicazione e del collage di video “PerCorpi Visionari“, frutto dell‘esperienza di cooperazione sul tema della danza.

interreg_09-2015_3_960x332

TOGETHER DANCING STRONG
APERITIVO IN MOVIMENTO
e
“PERCORPI VISIONARI“

Per la Giornata Europea della Cooperazione
Programma Italia Svizzera

Domenica 20 settembre, ore 18
Lunedì 21 settembre, ore 12.30

Cortile del Broletto

Novara, 14 settembre 2015. Il Programma di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera celebra la Giornata Europea della Cooperazione a Novara in collaborazione con il Teatro Coccia con due appuntamenti: domenica 20 e lunedì 21 settembre, nel Cortile del Broletto, Via Fratelli Rosselli, 20.

Il lancio europeo della Settimana della Cooperazione si svolgerà quest’anno in Lussemburgo il 15 Settembre in tale occasione la Commissione europea avvierà le celebrazioni per i 25 anni del Programma INTERREG. Sotto il motto di “Crescere insieme oltre le frontiere” centinaia di eventi locali sono stati organizzati in tutta Europa raggiungendo migliaia di persone.

Domenica 20 Settembre 2015 alle 18 a Novara va in scena “Together dancing strong: Aperitivo in Movimento”. L’appuntamento, pensato per il grande pubblico, sarà un fondersi di incursioni di danza, proiezioni, degustazioni… e verrà simbolicamente “messo in scena” dai primi protagonisti della cooperazione: gli individui. Circa 150 persone si ritroveranno sedute ai tavoli di una “cena surreale”, con commensali sconosciuti e esploreranno i confini della cooperazione attraverso il cibo, la danza e l’interazione. Verranno “servite” domande e azioni che esortano al contributo di ogni persona e alla condivisione. La regia della performance è di Antonella Cirigliano e Daria Tonzig, con DJ Faber, Giulio Olivero, Marialuisa Bafunno, performer piemontesi e svizzeri coordinati da Paola Colonna, Daniela Paci, Mariachiara Raviola e Filippo Armati. I video proiettati sono a cura di Cristiana Candellero e Lucia De Rienzo.

Evento gratuito fino ad esaurimento posti. Per informazioni: 342.9243798 – 0321.233201

Lunedì 21 settembre alle 12.30 la Giornata della Cooperazione sarà celebrata con la presentazione della pubblicazione e del collage di video “PerCorpi Visionari“, frutto dell‘esperienza di cooperazione sul tema della danza. PerCorpi Visionari è stato progetto vincitore del bando 2012 Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia – Svizzera 2007 – 2013, e ha visto capofila italiano la Fondazione Teatro Coccia di Novara e capofila svizzero la Fondazione La Fabbrica di Losone. I partner italiani di progetto sono Associazione Didee – arti e comunicazione di Torino, Associazione LIS Lab Performing Arts di Meina (Novara), COORPI – Coordinamento Danza Piemonte di Torino. L’Associazione LitroCentimetro di Bellinzona è, invece, il partner svizzero. Il progetto si è sviluppato nell’arco di due anni tra Novara, Meina (NO), Torino, Losone, Bellizona, Lugano e Ascona, e ha costruito un’offerta diversificata che integra la cultura della danza, della performance contemporanea e della sensibilità ambientale.

L’obiettivo è sensibilizzare i cittadini sui benefici della cooperazione europea e su come essa contribuisca a favorire la qualità della vita e migliorarne le condizioni delle popolazioni che abitano nelle aree transfrontaliere.

www.interreg-italiasvizzera.it